Archivi categoria: Aziende

Attrezzeria Veneta, le automazioni industriali di qualità

Dal 1988 l’Attrezzeria Veneta è un punto di riferimento per le automazioni industriali Veneto e non solo. L’azienda, infatti, nasce da prima come una piccola realtà industriale locale e si espande, negli anni, aprendosi a nuovi mercati. Attrezzeria Veneta si occupa della realizzazione e vendita di stampi per la lavorazione della lamiera, nonché di sistemi automatizzati di produzioni del settore.

Attrezzeria Veneta, un punto di riferimento

Per diventare un punto di riferimento, a prescindere dal settore in cui si operi, occorre non soltanto realizzare ottimi prodotti, ma avere anche a disposizione l’entusiasmo e la passione di chi lavora all’interno dell’azienda. La caparbietà e la voglia di raggiungere gli obiettivi sono gli altri ingredienti del successo in qualsiasi tipo di attività.

L’Attrezzeria Veneta possiede tutti questi punti di forza, e il risultato è oggi sotto gli occhi di tutti. Non è facile tracciare un percorso da seguire, e tanto meno lo è andare dritti per la propria strada facendo tesoro dei propri errori e, soprattutto, cercando di dare sempre il meglio, ma chi persegue questi obiettivi arriva al risultato.

L’importanza di essere sempre al passo coi tempi

Nel lontano 1988, quindi agli esordi dell’Attrezzeria Veneta, il ciclo di produzione si basava sull’utilizzo dei macchinari a disposizione dell’epoca. Oggigiorno però le nuove tecnologie e le competenze informatiche, hanno permesso di rendere ancora più efficiente la produttività e di arrivare a ottenere prodotti sempre più precisi, efficienti e competitivi.

Le attrezzature utilizzate dall’azienda, infatti, si avvalgono delle migliori tecnologie di ultima generazione per quanto riguarda la progettazione e la costruzione. Le automazioni, inoltre, sono assistite da PLC programmabile e tutti gli impianti sono eseguiti a norma, certificati in base alla vigente normativa.

Il collaudo dei prodotti

Una altro punto di forza, decisamente importante, è il controllo che viene scrupolosamente effettuato su ogni prodotto. Infatti, prima di essere consegnati ai clienti, tutti i prodotti realizzati vengono sottoposti a un meticoloso controllo e al collaudo. Sempre all’interno dell’azienda viene effettuata anche la messa a punto.

attrezzeria veneta2Una volta collaudati i progetti passano alle fasi successive di aggiornamento e di archivio con apposita codifica. Solo in questo modo, infatti, è possibile garantire anche nel corso del tempo, un servizio di fornitura di pezzi di ricambio e di assistenza adeguato.

Questo è fondamentale, perché, per quanto un prodotto sia di qualità, è comunque soggetto a usura, quindi il problema che molto spesso si presenta, è che non si trovano facilmente pezzi di ricambio. Con Attrezzeria Veneta c’è la garanzia che questo non accada, proprio perché tutti i prodotti vengono, come detto, archiviati con un codice che consente di risalire al macchinario e dunque di fornire il pezzo  di ricambio.

 

 

Liu Jo, come nasce un’azienda di successo

Oggi ormai tutti conosciamo questo brand di successo, chi non ha visto i numerosi spot che vengono passati in tutte le TV nazionali?  Stiamo parlando della Liu Jo, un brand ormai molto noto, ma del quale molti ignorano la storia, pensando addirittura che si tratti di un’azienda statunitense o comunque estera. E invece no, si tratta di un’eccellenza tutta italiana, un fiore all’occhiello della nostra economia, vediamo di scoprire i dettagli della sua straordinaria storia di successo.

Liu Jo, come nasce il brand

Era l’ormai lontano  1995 e a Carpi, uno dei luoghi d’eccellenza della maglieria, un imprenditore con tanta intuizione e forse anche un po’ di temerarietà, Marco Vannis Marchi, lancia il brand Liu Jo e Liu Jeans. Da prima si investe attraverso il canale multimarca, poi su quello monomarca, sul mercato locale e su quello estero.

Dopo soli 5 anni il progetto Liu Jo evolve su un mercato che rappresenta un total look del brand, quindi nascono le nuove linee di accessori, la linea bimba, uomo e Ajay. Arrivano anche le prime licenze come Liu Jo Luxury, Liu Jo Casa, Liu Jo Underwear, e Beachwear.

Si arriva quindi alla linea scarpe e in seguito, siamo nel 2010, vengono proposte delle campagne di comunicazione in TV che sponsorizzano delle fantastiche borse da donna. Gli spot sono indovinati e il marchio vola davvero lontano. Grande spinta però la da la nuova testimonial del brand, Kate Moss.

Il mercato online

Nel 2013 viene lanciato il sito multicanale e la piattaforma e-commerce destinati a far evolvere il percorso del brand verso nuovi orizzonti. Nell’arena virtuale, ancora oggi, il brand occupa uno spazio di spicco grazie all’abilità di bravi professionisti del campo della comunicazione online.

Liu-Jo-History-2Oggi basta digitare delle semplici key word come Jeans Liu Jo, Borse Liu Jo, accessori Liu Jo, o jeans liu jo saldi per avere a portata di mouse tutti i migliori capi e accessori del marchio italiano.

La mission dell’azienda

La mission dell’azienda è quella di continuare a creare capi e accessori in grado di esaltare la bellezza femminile e la femminilità di ogni donna. Non mancano né l’entusiasmo né l’energia di chi vuole davvero creare qualcosa di stupefacente e originale.

Tra i fattori del successo di questo brand ci sono sicuramente la caparbietà e l’intuito del fondatore, ma anche la pazienza nella ricerca dei migliori materiali e la ricercatezza di ogni dettaglio, curato fin nei particolari. Avere solide radici nella tradizione carpigiana con un occhio verso il mondo è infine l’ingrediente speciale che ha decretato il successo di Liu Jo.

Tribes, il negozio sportivo e casual a portata di click

Oggi facendo una ricerca per categoria negozio abbigliamento online, si trovano tantissime opportunità di scelta per potersi vestire senza dover girare tutta la città alla ricerca dei marchi e dei capi preferiti. Tribes è uno di questi spazi dedicati in particolare all’abbigliamento sportivo e che permette a tutti di creare il proprio outfit scegliendo con cura ciò che più ispira il momento. Tribes è il negozio sportivo virtuale in grado di soddisfare le più diverse esigenze del mercato.

Tribes, il negozio online d’abbigliamento sportivo dei migliori brand

Oggi sempre più diversi esercizi commerciali, nonché diverse aziende, hanno capito il valore che può loro dare uno spazio online. Siamo sempre di corsa, abbiamo sempre meno tempo, perfino da dedicare allo shopping. Tutto deve essere a portata di mano, tutto facilmente fruibile e raggiungibile.

Proprio seguendo questo trend di esigenze nasce Tribe, dalla mente fervida dei fratelli Laporta. Tribe è un open store, una sorta di spazio espositivo dove ciascuno può reinventare il suo stile ogni volta che lo desidera. Un po’ come aprire un grande armadio dove si trova tutto quello che serve per stuzzicare la voglia di immaginare e creare.

I migliori brand sportivi

Tribes collabora direttamente con i migliori brand di abbigliamento sportivo attualmente sul mercato, da Adidas, a Nike, Vans, Melissa, Alternative, Coq Sportif e molti altri. Scegliere il proprio outfit sportivo non è difficile dato che l’offerta è ampia.

Qui c’è proprio tutto, uomo, donna, bambino, dagli accessori all’abbigliamento specifico e tecnico, insomma, è come avere un mega store direttamente a casa propria, c’è perfino la sezione outlet.

Non solo per lo sport

Un’abbigliamento sportivo, al contrario di quanto si possa pensare, non serve esclusivamente per lo sport. Un abbigliamento sportivo può anche voler dire abbigliamento per il tempo libero, per le passeggiate all’aria aperta, oppure per trascorrere una giornata in libertà con gli amici.

tribesOutfit comodi, ma che non perdono mai di vista il piacere estetico e la funzionalità di capi tecnici. Su Tribe, infatti, si possono scegliere capi per il trekking, nuoto, o semplicemente per lo street style. Creare look originali, comodi e con stile non richiede più lunghe ricerche, basta connettersi con il negozio virtuale per trovare tutto quello che occorre.

Un’azienda fresca, giovane, fatta per i giovani e non solo, dove la parola d’ordine è non solo convenienza, ma soprattutto qualità.

I brand, infatti, sono stati selezionati con cura tra quelli migliori sul mercato, proprio per cercare di coprire una domanda variegata e che corrisponde a diverse esigenze e diverse fasce d’età.

La borsa in pelle anche per l’estate

Perché pensare che in estate la borsa in pelle non sia adatta? Molti credono che durante il periodo più caldo dell’anno la borsa in pelle sia da accantonare, preferendo quelle leggere in paglia dai colori sfarzosi e variopinti.

Borsa in pelle tutto l’anno

Sicuramente una borsa in pelle non si sposa perfettamente con le giornate in riva al mare, sulle spiagge assolate, dove una borsa sbarazzina in tela o paglia è più in tinta con i colori dell’estate.

Va bene rilassarsi sulla spiaggia preferita o in un villaggio, ma durante la sera l’eleganza richiede degli accessori ben diversi.

Ormai le aziende produttrici disegnano delle borse in pelle per tutto l’anno, anche per la stagione estiva, magari con uno stile più fresco e leggero, ma mantenendo intatta quell’eleganza che solo una borsa in pelle riesce a trasmettere.

L’eleganza non va in vacanza

borsa in pelle estivaO meglio, l’eleganza dev’essere portata in vacanza con noi. Essere eleganti significa saper scegliere gli accessori giusti per ogni momento, quindi mentre durante il giorno va bene  la spensieratezza dell’infradito e del cappello rinfrescante di paglia, alla sera non possiamo certo cadere in sciatterie evitabili

Quindi largo a qualcosa di raffinato, un tacco che ci slanci, un vestito che metta in risalto la nostra abbronzatura e degli accessori che completino la nostra eleganza.

Possiamo scegliere una classica borsa in pelle, a tracolla o a secchiello, l’importante è che sia semplice, dalle linee morbide, insomma che ricordi l’estate.

No ai colori scuri, puntiamo sulle pelli color pastello, un po’ tutte le tonalità vanno bene, ma anche un rosso vivo non farà certo brutta figura.

Il consiglio è sempre quello di organizzarsi bene prima della vacanza. Se non abbiamo gli accessori giusti procuriamoceli per tempo. Oramai grazie ad internet è facile e veloce cercare quello che ci serve, magari sul sito Florence Leather Market che offre soluzioni per ogni evenienza.

Ricordiamoci sempre che le borse sono in grado di apportare un tocco distintivo alla persona che le indossa e, nel momento in cui vengono scelte, diventano parte della nostra personalità.

Mi raccomando, non puntiamo sulle borse fake, si capisce lontano un miglio che non è originale. Inoltre chi ti guarda penserà sempre che non potendoti permettere qulla firmata hai preferito puntare su un clone.

Non sarebbe invece meglio investire su una borsetta con un logo originale e innovativo, magari giovane, ma che punta sicuramente su materiali di qualità e sul Made in Italy?  Del resto, anche i nuovi brand, quelli emergenti, diverranno grandi firme, e allora si potrà avere un accessorio di qualità prima che i prezzi salgano alle stelle.

Aziende siderurgiche: i tubi idraulici

Anche se non sembra i tubi idraulici sono prodotti complessi al contrario di quanto dica l’aspetto semplice. Ci vuole una lavorazione eccellente per conferire le proprietà di robustezza e resistenza.

Produzione dei tubi idraulici

Produrre un tubo significa innanzi tutti sottostare e rispettare rigorosamente delle normative vigenti in fatto di sicurezza.

In secondo luogo significa utilizzare una serie di macchinari ognuno dei quali è predisposto per una fase propria della produzione di un tubo.

Macchinari per tubi

siderurgiaSono diversi i macchinari utilizzati nella produzione dei tubi idraulici. Abbiamo innanzi tutto il banco di trafilatura che può essere con sistema a cilindro oleodinamico o con sistema a pignone o cremagliera.

In secondo luogo troviamo il macchinario per la trafilatura sia a freddo che a caldo, cioè una raddrizzatrice a 6 o 10 rulli, con motorizzazione inverter.

Segue la macchina da taglio multiteste a disco, che serve per effettuare i tagli anche simultanei dei tubi, con un ciclo di lavorazione sia automatico dietro programmazione ,che manuale.

Ora bisogna rimuovere i cordoni di saldatura attraverso lavaggi e soffiature, smussando e rifinendo le estremità dei tubi.

Si passa a questo punto ad effettuare i test necessari e a utilizzare una filettatrice per creare le filettature a norma di legge.

Qualità della lavorazione

I prodotti finiti devono avere un livello qualitativo molto alto che si ottiene utilizzando dei macchinari ultra professionali. Solo così si riescono a produrre manufatti dalle alte performance, che hanno anche una durabilità nel tempo molto elevata.

La nota positiva è che questo tipo di macchinari ormai sono molto diffusi e le aziende che li producono offrono soluzioni vantaggiose alle imprese siderurgiche, garantendo non solo l’istallazione, ma anche una manutenzione continuativa.

In questo modo la filiera di produzione ha la garanzia di continuità senza intoppi evidenti, e le imprese siderurgiche possono contare su livelli di produzione continuativi, con evidente beneficio anche dei costi e dei ricavi.

Siccome parliamo anche di un settore, quello siderurgico, con una competizione molto alta, è facile capire che quanto più il prodotto è di qualità, tanto più l’azienda ha possibilità di affermarsi sul mercato, e mantenere visibilità e leadership.

Anche per le aziende che producono i macchinari il discorso è simile, solo che la tendenza degli ultimi anni è quella di garantire macchinari di qualità ad un prezzo concorrenziale, puntando quindi più sul numero di aziende clienti, proprio per il gran numero di imprese siderurgiche presenti.

Ogni a azienda è differente, ognuna con le proprie caratteristiche e peculiarità, ognuna con un processo produttivo personalizzato.

L’attrezzatura officina meccanica è diversificata in base al tipo di produzione, specifica per diversi ambiti della siderurgia e di conseguenza anche i clienti finali sono diversificati.

Questo comporta sì un gran numero di aziende che operano nello stesso settore, ma con specializzazioni diversificate e di conseguenza anche figure professionali diverse, ognuna delle quali punta ad essere leader, aumentando la competitività e la qualità finale dei manufatti.

Ritiro stock e fallimenti: Il servizio di RitiroStock24

Il cambio stagione e gli stocchisti

Ogni anno a fine stagione i negozianti soprattutto di abbigliamento firmato, accessori moda o intimo, si ritrovano a fare i conti con una buona parte di materiale invenduto, che probabilmente non venderà mai più e che occupa il deposito che di lì a breve dovrà contenere i capi della successiva stagione. Urge disfarsi dei residui di magazzino dunque, al più presto e cercando di recuperare qualche soldino.

Come sempre la soluzione è lo stocchista, uno di quei commercianti che ritirano in toto il residuo di magazzino anche se pagandolo a prezzo di realizzo, per poi reinserirlo in circuiti commerciali diversi.

Ma come per tutte le cose, quando ne cerchi uno non lo trovi mai. Specialmente nel periodo tra una stagione e l’altra, quando tutti sono impegnati in giro per il paese e ovunque per gli stessi motivi.

RitiroStock24

Finalmente una piattaforma dedicata agli stocchisti e ai commercianti di abbigliamento. RitiroStock24 nasce per confrontare domanda e offerta in tempo reale, con l’intento di favorire i contatti tra le parti, minimizzando i tempi e apportando chiarezza negli scambi.

È un portale con migliaia di iscritti in tutto il paese, organizzati per Regione e molti utenti europei. Tra gli iscritti vi sono sia commercianti di abbigliamento che stocchisti, il circuito funziona cosi: si raggiunge il sito ritirostock24.com e  ci si iscrive compilando il modulo di adesione, in contemporanea si chiede una valutazione della merce che si intende vendere compilando il form sulla piattaforma, dopo pochi minuti RitiroStock24 segnalerà sulla sezione dedicata la proposta d’acquisto, che si può respingere o accordare. Accettandola si passa alla fase successiva, un consulente contatterà il venditore telefonicamente e chiederà ulteriori dettagli circa la merce. Invierà un packing list da compilare dove saranno specificati i particolari riguardanti i singoli pezzi, cioè misure o taglie, mod uomo o donna, colore, versione, prezzo. Unitamente al packing list in genere è richiesta qualche foto, queste aumenteranno di molto le possibilità di trovare acquirenti.

Tali notizie dettagliate verranno pubblicate sul portale e condivise con migliaia di stocchisti iscritti. Appena si farà avanti un acquirente, l’azienda stessa immediatamente si recherà presso il domicilio del venditore per il ritiro della merce e il relativo trasporto presso i propri depositi, dove verrà controllato che tutto corrisponda a quanto dichiarato; solo allora avverrà il saldo (cash) e la merce andrà in consegna all’acquirente, che a sua volta provvederà al pagamento della stessa, non appena ricevutala presso il proprio domicilio: un vantaggio per tutti.

RitiroStock24 interviene anche in caso di cessazione dell’attività o fallimenti, preoccupandosi dello smaltimento della merce, quando magari il titolare ha altre pratiche da sbrigare.

Un servizio vincente

A fronte del servizio l’azienda prende il 10% sul prezzo imponibile. Pochi click e una visita sul portele web risolvono il problema del disfarsi dei residui di magazzino, senza dover impazzire nel contattare gli stocchisti, concordare il prezzo, aspettare il ritiro, con l’ansia della spedizione in arrivo contenente la collezione della stagione successiva.

RitiroStock24 opera nel settore abbigliamento, intimo e abbigliamento bambino, i suoi operatori sono persone esperte provenienti dal settore e capiscono al volo eventuali problemi relativi alle transazioni tipiche della vendita degli stock. L’organizzazione opera esclusivamente nel campo e non abbraccia altri tipi di commercio, ragione per la quale il coordinamento è seguito in ogni dettaglio e il servizio concentrato su un’unico settore.

L’efficienza e la precisione sono caratteristiche che ogni anno spingono sempre più utenti ad aderire alla piattaforma e quanti più sono gli iscritti, tanto più efficiente sarà il servizio.m Da oggi e per gli anni a venire il problema dei fondi di magazzino è risolto, una volta per tutte.

Pignataro Roma: arredamenti per il giardino

Arredare il bagno è molto importante perché è l’angolo della casa dove trascorreremo più ore, l’arredamento deve essere funzionale, ma comodo e facilmente lavabile.

Tra i tanti possibili stili tra cui possiamo scegliere per arredare il nostro bagno quello che và per la maggiore è l’arredamento in stile classico.

Il suo punto di forza sta nel fatto che l’arredo classico si abbina perfettamente a qualsiasi altro stile presente nell’arredamento delle altre stanze permettendo di seguire una continuità molto interessante dal punto di vista estetico.

 

Perché scegliere uno stile classico

 

L’arredamento in stile classico ci rimanda alla semplicità e alle linee pulite caratterizzanti i bagni dell’antichità, questo genere di arredo è caratterizzato da linee arrotondate, i mobili del bagno si abbracciano tra di loro per dare l’impressione di una stanza calda ed accogliente.

La parola chiave è proprio questa, il bagno deve essere accogliente e funzionale alle nostre necessità.

Se non vogliamo che il bagno sia completamente distaccato dalle altre stanze lo stile classico è perfetto perché si avvicina e sta bene con qualsiasi altra scelta abbiamo fatto nel resto della casa.

É caratterizzato da mobili prevalentemente in legno scuro con incisioni decorative che rimandano ai lussi dell’antichità, i sanitari sono di forma tondeggiante, solitamente rotondi o ovali, danno quel tono rassicurante che ne fà preferire la scelta.

Se invece abbiamo poco spazio a disposizione possiamo preferire una nuance di legno più chiara, che dia luminosità ed un effetto ottico che porta l’illusione di una stanza più grande, questo stile rimanda a quello molto in voga oggi chiamato shabby chic.

 

Quali mobili da bagno scegliere?

 

I mobili da bagno da abbinare ad un arredamento classico, sono la parte più importante della scelta.

Per prima cosa la scelta, appunto, deve ricadere su dei mobili che rispettino le nostre esigenze, se abbiamo molte cose da riporre dobbiamo orientare la nostra scelta verso dei mobili più capienti, se invece abbiamo poco spazio dobbiamo affidarci a dei mobili compatti ma funzionali.

Generalmente nello stile classico o nel vicino shabby chic, i mobili sono di legno, chiaro o scuro, da abbinare all’arredamento già presente.

Se il rivestimento chiaro sui toni del marmo bianco oppure verde acqua la scelta del noce scuro darà un effetto strepitoso, per sfruttare appieno la grandezza della stanza possiamo preferire dei mobili pensili, oppure inserire dei mobili sotto il lavabo per sfruttare tutto lo spazio a disposizione.

L’idea in più è quella di abbellire la stanza con una bella pianta a voglie verdi,ottima per dare quel tocco di classe in più, oppure candele profumate, per dare un’atmosfera romantica e rilassante.

 

Pignataro shop

 

set da giardino economiciLo shop di Pignataro ti fornisce una vasta gamma di mobili e arredi classici per il tuo bagno, anche nel suo outlet online www.pignataroshop.com.

Sfogliando il catalogo puoi trovare le immagini dei mobili a disposizioni, corredate da descrizione e tutte le informazioni necessarie per un’acquisto in sicurezza (misure, colore ecc.).

Acquistare online è la scelta da preferire quando non vuoi rinunciare alla qualità, ma desideri anche convenienza.

Nello shop di Pignataro ci sono i prezzi più convenienti del web e la qualità più alta. Approfittane vai a dare un’occhiata al catalogo.

Data Entry: cosa sono?

Data entry: cosa significa

 

L’espressione ‘data entry’ – letteralmente ‘ingresso dati’ – identifica l’operazione di inserimento su supporto informatico di dati residenti su documenti cartacei.

L’operazione può essere effettuata manualmente, dato per dato, oppure in modo più automatico tramite lettori ottici.

Le informazioni interessate al data entry possono essere di genere estremamente variegato, e corrispondere ad esempio a dati contabili, anagrafici o generici di archivio, o anche annunci (pubblicitari, di lavoro) da inserire su sito internet.

 

L’operatore di data entry

 

Al giorno d’oggi molte aziende hanno la necessità di gestire grosse quantità di dati, di ogni tipo e soggette ad una continua crescita nel tempo: in una situazione simile, è fondamentale procedere a razionalizzazione.

La gestione della mole di informazioni viene realizzata in due diverse fasi: inserimento prima, organizzazione ed elaborazione poi.

Il passaggio iniziale di inserimento è quello in cui entra in gioco la figura professionale dell’operatore di data entry.

L’inserimento dati può apparire un’attività semplice e meccanica, tale da non richiedere nessuna preparazione specifica.

In effetti non è sempre così: in primo luogo va considerato che ogni azienda si rivolge all’operatore di data entry per un trattamento efficace e sicuro dei propri dati: l’operatore è a tutti gli effetti un responsabile dei dati aziendali.

Oltre alla conoscenza – quantomeno elementare – della lingua inglese, è auspicabile che l’operatore di data entry abbia una buona dimestichezza nell’utilizzo del computer e dei principali strumenti informatici (come ad esempio i fogli di calcolo).

In alcune situazioni l’inserimento dati può richiedere competenze particolari (è il caso di dati contabili, statistici, o similari), e diventa allora necessario un titolo di studio specifico (laurea in informatica o statistica).

Per la figura professionale dell’operatore di data entry possono, all’interno di aziende di un certo spessore, prevedersi anche prospettive di una certa carriera, ad iniziare con il passaggio del lavoratore dall’attività di inserimento dati a quella successiva della loro elaborazione ed analisi.

 

Lavorare come data entry da casa propria

 

Per ridurre i costi del proprio personale ed ottimizzare gli spazi aziendali, sempre più aziende tendono ad esternalizzare l’attività di inserimento dati (almeno di quella più elementare).

La soluzione adottata è quella di affidarsi a collaboratori esterni che in remoto, dalla propria abitazione per esempio, possono provvedere al data entry e trascrizione dati.

Gli incarichi vengono affidati dall’azienda di volta in volta, e all’operatore – che da casa propria può lavorare nelle fasce orarie preferite o concordate – viene richiesto semplicemente di rispettare le scadenze assegnate.

Nella generalità dei casi all’operatore remoto non sono richieste che competenze di base; come strumenti di lavoro, è sufficiente disporre di un computer con una connessione ad internet.

È questa una forma di telelavoro che ha preso piede in particolare negli ultimi anni; non è tale tuttavia da consentire il guadagno di grosse somme, pertanto viene spesso utilizzata per disporre di un’ulteriore entrata economica che vada ad integrare quella principale, determinata da lavoro tradizionale.

Microcemento DecorStyle: ultima frontiera delle coperture

Cosa si intende per microcemento?

Un innovativo sistema sta prepotentemente ed in maniera innovativa entrando nello sconfinato ed articolato modo dell’edilizia. Il microcemento costituisce l’ultima frontiera delle decorazioni per pavimenti e superfici varie.

Un prodotto anzitutto versatile, vista la variegata gamma di utilizzi al quale in maniera ottimale si presta. Elegante poi, con un bagaglio estetico che rende gradevolmente godibile qualsiasi punto nel quale può trovare utilizzo ed applicazione. Luminoso e liscio infine, con una piacevolezza al tatto che si abbina ad una spiccata funzionalità tecnica.

Scendendo maggiormente nel particolare, il microcemento trova la sua massima espressione in superfici quali i pavimenti interni o esterni, gli arredi o le pareti interne o esterne. La sua impermeabilità gli dona una efficace e soddisfacente resistenza alle infiltrazioni di acqua, risultando al tocco ed alla vista liscio e brillante allo stesso tempo. All’estetica, il microcemente unisce anche una utile funzione protettiva, in quanto preserva le superfici citate in precedenza dall’incedere del tempo, dagli agenti atmosferici, dai graffi, da sollecitazioni meccaniche varie e dall’erosione. Essendo un materiale sottilissimo e composto prettamente da cemento ed acqua, il microcemento aderisce magnificamente alle opere nel quale viene sapientemente applicato.

La sua conformazione impedisce qualsiasi segno visibile postumo, particolare non di secondaria importanza che lo rende ideale anche per piani curvi, con il medesimo ed altrettanto magnifico risultato.
Pur trattandosi di un’ottima alternativa alla tradizionale resina, a differenza di quest’ultima, che rimane pur sempre un prodotto di origine chimica, è un prodotto completamente naturale che non presenta grado alcuno di tossicità. Come se ciò non bastasse, essendo la resina molto meno resistente, essa presenta una spiccata tendenza ad un degrado relativamente celere, cosa che con il microcemento non avviene.

Microcemento della linea DecorStyle

DecorStyle è l’innovativo sistema di copertura spatolabile ed utilizzabile per arredi, pareti e pavimenti. La sua composizione lo rende adatto ad essere applicato negli edifici più disparati, dai centri commerciali ai saloni per conferenze, dai negozi ei ristoranti, dagli uffici fino ad arrivare ai parchi tematici per bambini.

DecorStyle di adatta splendidamente anche alle delicate ceramiche, in un mix perfetto e performante tra risultato estetico-visivo e risparmio temporale ed economico. Sin dalla fase di applicazione, presenta una semplicità di utilizzo che gli conferiscono allo stesso tempo una duttile flessibilità ed una semplicità di manutenzione che non costituisce affatto aspetto di trascurabile importanza. In ultimo, non in ordine di prestigio tuttavia, tutti i prodotti della linea

DecorStyle possiedono una resa ottima anche su costruzioni vecchie, facilitandone quindi gli interventi di ristrutturazione.

Mobili da ufficio economici e funzionali

Arreda il tuo spazio di lavoro come più ti piace. Risparmia e goditi i tuoi ambienti di lavoro

Ci hai mai pensato? Trascorri più tempo nel tuo ambiente di lavoro che in casa, ormai conosci a memoria tutti gli angoli del tuo ufficio, puoi cercare ad occhi bendati qualsiasi scartoffia o accessorio che ti serva.

Proprio perché la vita lavorativa prendere tantissimo tempo è importante che l’ambiente di lavoro sia gradevole, dotato di un arredamento funzionale, di certo, ma anche bello ed elegante che, in qualche modo, rispecchi chi siamo e quello che ci piace.

L’ufficio è la nostra seconda casa ed arredarlo con mobili belli ed utili ci aiuta a risolvere problemi di spazio, a vivere meglio la giornata lavorativa, ad essere più creativi.

I mobili per ufficio, però, molto spesso sono costosi e, dunque, difficilmente scegliamo di arredare il nostro ambiente di lavoro come più ci piace, ma ci accontentiamo di mobili residui, che magari provengono da altri ambienti e che, naturalmente, non riesco a restituire esteticamente, ma anche a livello funzionale, ciò che vorremmo.

Trovare mobili da ufficio economici è davvero molto difficile, ma non impossibile, tavoli, scrivanie, composizioni operative in genere che uniscano la resistenza, la funzionalità ed il prezzo adeguato esistono.

Originalità delle postazioni di lavoro. Fuori dai soliti schemi, ma dentro le nostre tasche

Tanti sono i marchi di arredamento da ufficio ed altrettanti sono quelli di costo notevole.
Esistono, tuttavia, delle soluzioni di arredo lavorativo che sorprendono per durata, bellezza e prezzo e che, nel contempo, non fanno parte dei soliti circuiti della grande distribuzione, che molto tolgono all’originalità ed alla personalizzazione degli ambienti.

Vediamo, invece, qualche esempio di mobili da ufficio economici, ma belli ed originali:

Una bella scrivania pannellata con struttura in legno, posata su piedini livellatori e con distanziatore tra piano di lavoro e supporto, che consente il passaggio dei cavi.

Possibilità di collegare una penisola per recuperare uno spazio maggiore, superfici antigraffio ed antiriflesso, sresistenti ed anche molto belli nelle varie versioni di colore. 86,40 euro è il prezzo di questo prodotto su Fumutore, rivenditore di mobili da ufficio economici ed ultra resistenti.

Sempre su Fumustore è possibile trovare librerie modulari, dal costo di poche centinaia di euro, che consentono la massima flessibilità e capienza, nonché l’adattabilità a qualsiasi stile di arredamento.

Bellissime sono anche le poltroncine in polipropilene, adatte alle sale d’attesa, ma anche alle postazioni operative di un call center, così come le sedie business, in linea con un ufficio direzionale.

Un insieme di proposte imperdibili che fanno dell’arredamento ufficio economico il proprio cavallo di battaglia.