Non tutte le coppie sognano un matrimonio dalle atmosfere fiabesche e romantiche: per alcune future spose infatti il principe azzurro non è quello che arriva sul cavallo bianco, ma quello che si presenta sotto casa guidando una Harley Davidson. Allo stesso tempo alcuni futuri sposi, pensando ad una serenata romantica, iniziano a fischiettare una canzone dei Metallica.
Ultimamente coppie dello star system nazionale e internazionale hanno sdoganato il matrimonio glam-rock e hanno deciso di non seguire i canoni tradizionali: per rendersene conto basta dare un’occhiata alle foto delle nozze decisamente dark dei bellissimi Laura Chiatti e Marco Bocci.
Perchè un matrimonio risulti ben riuscito, deve rispecchiare i gusti degli sposi e se la loro anima è rock, allora anche lo stesso matrimonio deve essere rock!

Matrimonio glam-rock: l’importanza degli addobbi floreali

Abbiamo detto che il matrimonio deve rispecchiare i gusti degli sposi, in modo di permettere sia alla coppia, sia agli invitati di sentirsi a proprio agio e vivere al meglio questo momento di festa. Tuttavia non bisogna dimenticare che si sta partecipando ad una cerimonia e che le nozze saranno ricordate dai futuri sposi come il giorno più bello della propria vita: è giusto quindi che l’atmosfera sia familiare e spontanea, ma ogni matrimonio richiede che vengano rispettate certe regole di etichetta ed eleganza.
Le coppie che decidono di organizzare il proprio matrimonio a Pescara in stile rock non devono trascurare quei tocchi glam che renderanno davvero unico il loro giorno speciale. In particolare bisogna prestare molta attenzione agli addobbi floreali, che devono comunque sottolineare l’importanza del momento di festa e felicità. Forse ancora di più rispetto ad un matrimonio tradizionale o shabby-chic, l’allestimento degli ambienti scelti per celebrare delle nozze fuori dagli schemi deve prevedere un’abbondanza di composizioni floreali che contribuiscono a rendere l’atmosfera allegra e frizzante. Se l’importanza del momento della cerimonia, sia essa religiosa o laica, prevede comunque una certa sobrietà, la location scelta per il ricevimento in stile rock deve trasformarsi in una sorta di giardino dell’Eden, florido ed esplosivo. Non c’è limite al colore, alla fantasia e alla spontaneità per quegli sposi che non vogliono rinunciare a sentirsi se stessi e ad esprimere la propria originalità nel giorno in cui iniziano un nuovo cammino insieme.

Il bouquet ideale per la sposa rock

La sposa rock è la sposa anticonformista per eccellenza: alla regola imposta preferisce la spontanea trasgressione, ai discorsi cerimoniosi preferisce un brindisi e una sonora risata.
Il bouquet ideale per una sposa rock abbandona le tradizionali nuances pastello e le tonalità del bianco per riempirsi di colori vivaci: la composizione floreale diventa una tavolozza variopinta, un’esplosione di luce e vitalità.

Se la tradizione vuole che il fiore simbolo del matrimonio sia la rosa, preferibilmente piccola, bianca o dalle delicate velature color pastello, un matrimonio anticonvenzionale è ben rappresentato da fiori insoliti e dai colori vivaci e, perchè no, da verdure. I colori caldi diventano i protagonisti delle composizioni floreali: le nuances variano dal giallo al rosso, passando per l’arancione; le spose che non rinuncerebbero mai ai toni del blu o dell’azzurro per il proprio bouquet possono invece optare per la scelta molto attuale di far colorare artificialmente i fiori di una tonalità verdeacqua accesa, brillante e decisamente di tendenza.

Come deve essere composto quindi il bouquet perfetto per una sposa rock?

Ecco alcuni suggerimenti

  • Sì alle rose, ma solo se di grandi dimensioni, possibilmente blu o azzurre e avvolte da un tulle sgargiante e voluminoso.
  • I colori che meglio si addicono ad una sposa rock sono quelli caldi: l’arancione è allegro e vivace, il rosso ricorda la passione
  • Per la sposa che vuole osare si consiglia un bouquet composto da sole sterlizie: elegantissimo ed eccentrico come una scultura contemporanea
  • La sposa fuori dagli schemi al tradizionale bouquet di fiori preferisce un più estroso e simpatico bouquet di verdure. Le possibilità di scelta sono molteplici e l’effetto visivo è assicurato: si va dal carciofo, al cavolfiore infine allo sfizioso peperoncino.

Il bouquet composto da peperoncini è una macchia di colore allegra e simpatica che sa farsi notare e apprezzare pur non risultando eccessiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *